Scarica il DPCM

Pubblicato il nuovo DPCM per il contrasto all'emergenza COVID-19
del 2 marso 2021
 

E' stata pubblicato ieri il nuovo DPCM relativo alle misure di contenimento del contagio da Covid-19.

Sostanzialmente confermate le disposizioni in materia di didattica in presenza prevista dal 50 al 75% per le scuole secondarie di secondo grado sin dalla zona gialla, con la sospensione totale per le scuole di ogni ordine e grado per la zona rossa.

Nello specifico per le zone gialla e arancione:

L'Art. 21 dispone che le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado debbano adottare «forme flessibili nell'organizzazione dell'attivitą didattica ai sensi degli articoli 4 e 5 del decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, in modo che almeno il 50 per cento e fino a un massimo del 75 per cento della popolazione studentesca delle predette istituzioni sia garantita l'attivitą didattica in presenza.»

Per la zona rossa, invece, l'Art. 43 prevede che «le attivitą scolastiche e didattiche delle scuole di ogni ordine e grado si svolgono esclusivamente con modalitą a distanza.»

Naturalmente resta presente anche l'indicazione: «Resta sempre garantita la possibilitą di svolgere attivitą in presenza qualora sia necessario l'uso di laboratori...»
Immaginiamo pertanto che in assenza di una Nota applicativa da parte del MIUR pił chiara di quelle precedenti ci troveremo ancora di fronte alle pił disparate interpretazioni sulla possibilitą o meno di far rientrare le attivitą di indirizzo (individuali e/o collettive) tra quelle laboratoriali.

 

Una collana didattica impostata sul processo di autovalutazione dell'alunno particolarmente
adattabile alla Didattica a Distanza.